0171 67081 | 0171 413344

info@milanotraslochi.it

I traslochi civili (privati): Il trasloco della tua casa, sicuro e veloce!

Settembre 2, 2020 - GEMadmin

No Comments

Come scegliere il giusto traslocatore a cui affidarsi?

Quante volte ti è capitato di sentire dai tuoi famigliari o dai tuoi amici frasi del tipo: “Ho dovuto fare un trasloco. Non voglio trasferirmi mai più!” o “Sono nella nuova casa da due settimane e ancora mi devono consegnare gli ultimi pacchi...” o ancora, la più terrificante di tutte le situazioni: “Per carità, i traslocatori sono rimasti nei tempi prestabiliti. Peccato che mi abbiano rotto gran parte dei mobili e ora io debba ricomprarli!

Se hai annuito almeno una volta mentre leggevi queste frasi può significare una sola cosa: Sei terrorizzato dai traslochi!

Ma tranquillo/a, c’è la cura perfetta per te: affidarsi a dei VERI professionisti.

Non importa che tu sia a digiuno di traslochi e non ne sappia nulla! L’importante è che, quando dovrai scegliere l’azienda di traslocatori a cui affidarti… tu chieda loro:

“Quali sono i vostri passaggi per un trasloco?”

 

Perché, ogni buon professionista rispetterà, sempre e comunque i 4 step del trasloco di successo!

I 4 passaggi del trasloco civile, quello fatto bene

Ecco i cinque punti da tenere a mente: studiali, scrivili su un post-it, stampateli… l’importante è averli a tua disposizione al momento opportuno!

1. Il Sopralluogo

Partiamo dal momento zero del trasloco civile: Hai deciso di traslocare. Hai scelto la nuova casa, tutte le scartoffie sono a posto… Non resta che cominciare a spostarti!

Fin dal primo istante si può distinguere un professionista del trasloco da un amatore. Il traslocatore professionista si preoccuperà di venire, fisicamente, a casa tua. Così potrà sapere:

 

  • La zona circostante alla tua abitazione;
  • La tua abitazione (appartamento, villetta a schiera, etc.);
  • Il tuo piano;
  • I mobili da trasportare (numero e dimensione);
  • Come far passare i mobili dall'interno all'esterno;
  • Quanti e quali elettrodomestici sono da trasportare;
  • Quali, quanti e come sono gli oggetti da trasportare nella nuova abitazione.

 

E attenzione! Il sopralluogo va fatto anche nella nuova casa. Altrimenti si rischia di dover scaricare e ricaricare su un nuovo furgone tutti i tuoi oggetti!

 Un sopralluogo attento potrà evitarti molte preoccupazioni ed è davvero importante che sia svolto con estrema attenzione ai particolari.

2. L’Organizzazione e la Precisione

Molte persone, per poter velocizzare il trasloco, decidono di prendersi qualche giorno di permesso (o di ferie!) per poter finire il prima possibile.

Se anche tu sei nella stessa situazione, puoi immaginare il fastidio che si prova ad aver a che fare con una ditta che non è organizzata al meglio: Non solo hai dei disagi e fastidiosi mal di testa… ma stai rinunciando alle TUE ferie per colpa loro!

Un professionista degno di questo nome sa che il trasloco civile non è solo un: “Spostiamo cose dal punto A al punto B” ma è un momento di forte stress per la persona, che rinuncia a molte altre attività decisamente più piacevoli per dedicarsi a pieno a questo spostamento.

Organizzazione e Precisione sono due fattori fondamentali perché TU e il tuo tempo meritate rispetto!

3. L’autorizzazione legale

Partiamo dal momento zero del trasloco civile: Hai deciso di traslocare. Hai scelto la nuova casa, tutte le scartoffie sono a posto… Non resta che cominciare a spostarti!

Fin dal primo istante si può distinguere un professionista del trasloco da un amatore. Il traslocatore professionista si preoccuperà di venire, fisicamente, a casa tua. Così potrà sapere:

 

  • La zona circostante alla tua abitazione;
  • La tua abitazione (appartamento, villetta a schiera, etc.);
  • Il tuo piano;
  • I mobili da trasportare (numero e dimensione);
  • Come far passare i mobili dall'interno all'esterno;
  • Quanti e quali elettrodomestici sono da trasportare;
  • Quali, quanti e come sono gli oggetti da trasportare nella nuova abitazione.

 

E attenzione! Il sopralluogo va fatto anche nella nuova casa. Altrimenti si rischia di dover scaricare e ricaricare su un nuovo furgone tutti i tuoi oggetti!

 Un sopralluogo attento potrà evitarti molte preoccupazioni ed è davvero importante che sia svolto con estrema attenzione ai particolari.

4. L’Imballaggio

Eccoci all’ultimo punto, forse il più importante per chi trasloca!

Se l’imballaggio dei mobili, degli oggetti e degli elettrodomestici non è fatto con cura… Indovina!

Si rischia di arrivare nella nuova casa con dei mobili (per cui si è pagato lo spostamento!) completamente inutilizzabili perché rotti o con danni che non permettono di riassemblarli.

Sapere che puoi stare tranquillo è una sensazione che non ha prezzo. O, se non ne sei convinto, pensa al costo degli elettrodomestici e mobili che hai in casa. Cambiato idea?

Ma non voglio fartene una questione economica: gli oggetti di casa, qualunque essi siano, raccontano una storia alla quale il proprietario è affezionato!

Il VERO professionista si riconosce, per molti, soprattutto da questo quarto punto:

 

Ti ha distrutto mezza casa nel trasporto e non hai nemmeno una poltrona dove sederti...


O puoi finalmente goderti la tua nuova abitazione?

Non delegare il tuo trasloco a degli sconosciuti… Affidati a dei professionisti!

Contattaci

per organizzare il tuo trasloco o per avere qualche informazione in più!

I campi con * sono obbligatori.
Nome e Cognome*
Il tuo indirizzo mail*
Il tuo messaggio


Accetto il trattamento dei dati personali e l'informativa sulla privacy.
CondividiShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

GEMadmin

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − uno =

La Traslochi F.lli Milano & C.Scarl è certificata: